REGISTRO ITALIANO IN INTERNET 2012: attenzione è una truffa!

Le imprese ed i professionisti italiani stanno trovando nella cassetta della posta la richiesta di aggiornamento dati su un sedicente "Registro italiano in Internet per le imprese" . La richiesta , subdola , anche perchè inviata in un periodo di censimento reale , chiede di reinviare controfirmata la lettera con i dati del ricevente . 
Motivo dichiarato "per aggiornare il database delle imprese ... "  
Motivo reale : (scritto in piccolo , in basso ..) sottoscrivere un abbonamento annuale (un contratto per adesione per la fornitura di un servizio a pagamento ... ) di € 958,00 (nell'immagine l'importo è di meno perchè l'immagine si riferisce alla truffa del 2008 , poi si sa con l'inflazione .... :-)

Chiaramente l'Istituto di Informatica e Telematica del Cnr che gestisce il Registro .it è del tutto estraneo a tale iniziativa.
L'azienda truffaldina , la società tedesca DAD (Deutscher Adressdienst GmbH) già balzata agli onori delle cronache qualche anno con un simile tentativo di truffa ai danni degli utenti italiani (provvedimento PI4965 - REGISTRO ITALIANO IN INTERNET-DAD Provvedimento n. 14992 del 2005 e PI6181 - DAD-INSERZIONE A PAGAMENTO
Provvedimento n. 18344    del 2008
  ), utilizza una lettera che assomiglia molto a quella in genere inviata dal NIC, Registro italiano dei nomi a dominio.
Il finto contratto è ben redatto e prevede il tacito rinnovo per tre anni.
NON FIRMATE NULLA!!!
E , attenzione anche alle varianti internazionali : EU BUSINESS REGISTER 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS