Myspace espelle 90000 persone denunciate per reati sessuali


I responsabili del sito Myspace, il social network di Murdoch, hanno scoperto e cancellato l'iscrizione dei profili di 90.000 navigatori che erano stati denunciati per reati sessuali.

Lo ha confermato il procuratore generale del Connecticut, Richard Blumenthal, che dopo aver monitorato per mesi il sito ha verificato quanto fossero numerose le persone sospette. 'Queste persone, gia' condannate per reati sessuali, creano sul sito dei profili chiaramente orientati a sedurre bambini. E' tanto sconvolgente quanto inaccettabile', ha detto.

Sconvolgente l'alto numero di denunciati. I responsabili delle varie chat e social network, come anche Facebook, hanno garantito tolleranza zero nei confronti di questi criminali, per quanto sarà possibile dalle loro indagini scoprirli.

Il risultato sembra essere una risposta ai timori della Polizia Postale che qualche giorno fa aveva dato l'allarme circa il rischio di adescamenti legati ai social network :
Il capo della Divisione investigativa della polizia postale, Diego Buso diceva : 'Dal 1998 sono stati segnalati all'estero 10.977 siti pedofili e ne sono stati chiusi in Italia 177 (238 arresti e 4.465 denunce) -spiega- Il fenomeno della pedofilia on line e' molto diffuso ed e' basilare aiutare i genitori a proteggere i figli dai rischi del web'

Al seguito dell’allarme sono partite le indagini e, grazie a queste, si è scoperto che 8mila e 487 registrati hanno commesso reati in passato. Reati, ovviamente, a sfondo sessuale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS