Ebay : oltre 100 persone sporgono denuncia per addebiti non dovuti


La società "Intrum Justitia" si occupa di recupero crediti.
Negli ultimi tempi si sta occupando di recupero crediti per conto di eBay e nelle case di molti italiani stanno pervenendo fatture di pagamento relative alle commissioni maturate dai venditori ebay che risultano non pagate.
Le tariffe di Ebay prevedono una quota base per singola inserzione (da 15 centesimi a quasi tre euro)più una commissione sulla vendita finale (più o meno il dieci per cento.
Chi apre un negozio Ebay paga anche un canone che può arrivare a 70 € al mese.
Il problema è che l'ingiunzione di
"Intrum Justitia" sta pervenendo a persone che non hanno mai avuto alcun rapporto con ebay o che comunque non hanno mai venduto qualcosa.

Ed ecco che almeno cento persone hanno sporto denuncia contro ignoti alla polizia postale di Milano dichiarando di essere vittime di truffe informatiche su eBay.
Pare che le truffe siano il frutto della incessante attività di phishing perpretrata contro gli utenti di Ebay.
Attività che spesso riesce a recuperare se non le password , i dati personali dei malcapitati. Dati utilizzati in questa occasione per inviare i presunti addebiti.


Le denunce stanno confluendo in un fascicolo aperto contro ignoti dal sostituto procuratore Francesco Cajani con l´accusa di truffa informatica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS