1300 foto porno rovinano una star di Hong Kong

HONG KONG - «Ho deciso di usare quest'occasione per guarire la mia anima». E con l'anima in Cina non si scherza, tanto meno poi se 1.300 foto che ti ritraggono in atteggiamenti «intimi» a letto con una dozzina di attrici e presentatrici che hanno costruito la loro carriera come ragazze «acqua e sapone» sono finite in pasto al pubblico.
Edison Chen, popolare attore di Hong Kong, ha ammesso di aver scattato lui stesso le foto che per due settimane sono state in circolazione sulla stampa dell'ex colonia britannica e su alcuni siti cinesi e, in una drammatica conferenza stampa, ha annunciato che si «ritirerà» dalla vita pubblica «per un periodo di tempo indefinito dopo aver portato a termine i suoi impegni correnti».

Rimane poco chiaro come le foto siano state diffuse. Pare che un tecnico dei computer, al quale Chen aveva portato il suo Pc a riparare, si sia accorto delle foto memorizzate, le abbia copiate e poi le abbia rivendute ai giornali.
A Hong Kong la vicenda ha innescato polemiche sulla libertà di stampa e sulla censura.
Un blogger che aveva scaricato le foto immesse sul web è stato arrestato e poi liberato.

In Cina dieci persone sono state arrestate a Shenzhen dopo che sono state sorprese mentre scaricavano le foto su Dvd.

da corriere.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS