lunedì 28 gennaio 2008

Uno spyware per intercettare Skype e le SSL , lo trasmette la polizia tedesca

Il file pdf che Wikileaks è riuscito a procurarsi, contiene due documenti digitalizzati su scanner relativi ad attività della Polizia Bavarese e del Ministro della Giustizia Tedesco .

Esso mostra l'interesse delle autorità tedesche ad individuare un software capace di dare la possibilità di intercettare le comunicazioni che passano attraverso i canali VoIP come Skype nonchè la possibilità di controllare le comunicazioni sicure SSL trasmesse mediante Web.
Sarebbe la DigiTask, un’azienda tedesca specializzata in soluzioni per le telecomunicazioni , la prescelta per sviluppare tale software.
Per essere efficare il software deve essere facilmente installabile da remoto :
si tratterebbe di un malware che una volta installato nel sistema operativo dell’utente da intercettare, permette di convogliare le chiamate VoIP verso una stazione della polizia senza che l’utente possa rendersene conto.
Tempi duri quindi per la privacy dei tedeschi.
Gli unici a guadagnarci sarebbe solo la Digitask che chiede circa 3.500 euro al mese per il sistema applicato al Voice over IP, mentre quello di controllo su SSL siamo sui 2.500 euro al mese.
link :

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mi chiedo e mi domando come possa essere inviato il suddetto rookit sul sisotema operativo della persona da intercettare...
E se la persona stesse usando un sistema operativo Linux o Unix oppure se il sistema operativo Microsoft Windows avesse delle procedure di hardening con restrizione dei privilegi di scrittura sul registro di sistema o su eventuali directory?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...