Come Partire in Safe Mode se un virus blocca le applicazioni

La modalità provvisoria di Windows (Safe Mode) spesso è fondamentale per intervenire in caso di malfunzionamento del sistema. Il boot in modalità provvisoria consente di attivare il sistema caricando solo i files e driver indispensabili per far funzionare Windows. Difficilmente i malware riescono ad attivarsi in modalità provvisoria.
In molte situazioni però il malware , configurato per partire in esecuzione automatica al boot,  riesce ad impedire la normale esecuzione dei programmi con messaggi del tipo " il file non è associato a nessun programma per l'esecuzione dell'operazione. Creare un'associazione in opzioni cartella in pannello di controllo"  e , di fatto , impedisce anche l'esecuzione di antivirus ed utility varie per combattere il virus.
In tali situazioni è indispensabile attivare la modalità provvisoria per impedire al virus di attivarsi.
Però si tenga presente che in modalità provvisoria molte funzionalità sono inibite , compresa la  possibilità di collegarsi ad internet , pertanto bisogna organizzarsi con una precisa strategia :


1) Procurarsi l'antimalware , come ad esempio Malwarebytes’ Anti-Malware e le relative definizioni (Malwarebytes’ Anti-Malware Malware definitions ) con un altro PC funzionante e salvare l'utility su un CD , USB  o , se possibile , floppy.
2) Far ripartire il PC Malato e , al BOOT , premere ripetutamente il tasto F8 sino alla comparsa del menù di Boot:

3) Scegliere l'opzione Modalità provvisoria con prompt dei comandi.
4) Nella finestra dos digitare explorer.exe e premere invio per attivare una finestra di windows.
5) Dalla finestra di explorer aprire il dispositivo contenente l'utility antivirus ed installarla.
6) Lanciare l'antivirus ed attendere il completamento del controllo.
7) Ripartire con windows "normale" e ripetere la scansione antivirus.

E' tutto : buona fortuna! :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS