Usi Facebook? Allora la tua assicurazione costa di più

Gli utenti di Facebook e Twitter stanno ricevendo aumenti della propria polizza assicurativa.

Le compagnie inglesi hanno inserito tra i parametri di valutazione dei rischi l'adesione a social network quali Facebook , twitter ecc.

Le statistiche dimostrano un aumento di furti conseguente alla diffusione della conoscenza delle abitudini personali degli internauti che aderiscono ai social network.

Le compagnie assicurative sono sul piede di guerra visto il verificarsi di molteplici episodi di furto legata alla leggerezza con cui gli utenti della rete utilizzano i propri dati sensibili.
A supportare la tesi delle compagnie uno studio commissionato alla società di ricerca europea Opinion Matter, dal quale emergerebbe che gli utenti di Facebook e Twitter non avrebbero alcuna coscienza dell'impatto dei social network sulle proprie vite quotidiane.


Il report , chiamato " The Digital Criminal ", è stato assemblato per conto della società di assicurazioni " Legal & General" da Michael Fraser, una star della BBC in una serie televisiva dedicata ai sistemi anti-intrusione.

Fraser ha detto: 'Non c'è assolutamente alcun dubbio che i criminali utilizzino facebook per identificare le potenziali vittime.

Spesso si spacciano come amici ed entrano in confidenza con le vittime , giusto per carpire qualche informazione in più. Twitter , ad esempio , è molto utile per sapere se uno è in casa o no !

I social network ormai vengono chiamati gli "internet shopping per i ladri".

E' incredibilmente semplice usare il social networking per individuare le persone.

Spesso c'è tutto quello che serve e per vedere se esse hanno una bella casa , basta inserire l'indirizzo su Google Street View... :-)


approfondimento : dailymail.co.uk

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS