Disdetta Canone Rai : Attenzione , potreste pagare gli interessi!

La legge prevede che il contribuente possa fare richiesta di suggellamento dell'apparecchio televisivo e contestualmente cessare di pagare il canone-tassa Rai.
Per farlo, e' sufficiente un pagamento pari a 5,16 euro ed una lettera raccomandata a/r, indicando il numero di "abbonamento" e specificando il tipo dell'apparecchio di cui si e' in possesso.
La disdetta denunciata entro il 31 dicembre dispensa dal pagamento del canone dal 1 gennaio dell’anno successivo.

Sembra semplice.
Fate la raccomandata entro il 31/12 e pagate il bollettino fiduciosi.

Qualche mese dopo , quindi dopo il 31/12 , vi arriva il rigetto per forma della pratica e venite invitati a compilare un modulo supplementare ma , nel frattempo , essendo trascorsi i termini , dovete pagare la tassa più gli interessi !

Se vi trovate in questa situazione : aduc.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS