Tre anni di carcere al finto principe di Facebook; Petizione Online

Un informatico 26enne marocchino, Fuad Mortada, e' stato condannato a tre anni di carcere.

Il suo crimine? Ha utilizzato il nome del principe Moulay Rachid, fratello di re Mohammed VI, per iscriversi al social network Facebook.

Mortada e' stato giudicato colpevole di aver "falsificato informazioni e di essersi spacciato per il principe senza il suo consenso", scrive El Pais.

Oltre al carcere, Mortada dovra' pagare una multa di 10mila dirham, l'equivalente di 880 euro.
I familiari hanno annunciato ricorso e assicurano che il profilo su Facebook e' stato creato soltanto come omaggio al principe di 37 anni.
L'arresto del giovane, lo scorso 5 febbraio, aveva scatenato vive proteste da parte della web community.
Diversi blogger e internauti hanno annunciato la sospensione delle loro attivita'.
Altri hanno creato, dall'estero, profili fasulli del re marocchino.

A questo indirizzo è disponibile una petizione online per aiutare Fuad : http://www.helpfouad.com/

da Rainews24

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS