Le radiazioni prodotte dai cellulari ritardano e riducono il sonno

E' questo l'imbarazzante risultato cui sono pervenuti alcuni scienziati

nell'ambito di una ricerca sponsorizzata dalle stesse compagnie telefoniche.

La ricerca mostra che l'utilizzo del cellulare prima di andare a dormire o mentre si è letto causa una ritardo nel raggiungere la fase più profonda del sonno e riduce il tempo di permanenza in questa fase.

Il meccanismo ha pesanti conseguenze sulla possibilità di recupero durante il giorno.

La scoperta è particolarmente allarmante per bambini e teenagers : la maggior parte di questi , infatti, utilizza il cellulare la notte tardi sino a scambiarsi la buonanotte reciproca con l'interlocutore.

Il ripetersi di questi eventi potrebbe aver ripercussioni come cambio di personalità e di umore, depressione , perdita di concentrazione e scarso rendimento scolastico .

Per chi desidera approfondire : The Indipendent.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Facebook Twitter RSS